STALKING CONDOMINIALE

Stalking condominiale

Ad aprile scorso il Tribunale di Genova ha emesso una sentenza che certamente farà da “apripista”anche ai risarcimenti dei danni derivanti da “stalking condominiale”, concetto introdotto dalla Corte di Cassazione, V Sezione Penale, sentenza n. 20895 del 25.05.11, secondo la quale deve essere punito per “stalking” chi minaccia indistintamente tutti i soggetti facenti parte di un condominio.

Pertanto, sarà bene ricordare che anche nella “vita condominiale” ci si potrà macchiare del reato di stalking (Atti persecutori) ex art. 612 bis, Codice penale, che espressamente prevede la reclusione da sei mesi a cinque anni per chiunque minaccia o molesta taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura ovvero da ingenerare un fondato timore per l’incolumità propria o di un prossimo congiunto o di persona al medesimo legata da relazione affettiva ovvero da costringere lo stesso ad alterare le proprie abitudini di vita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*