Lodevole iniziativa della Fondazione Vodafone Italia in favore del Terzo Settore

Foto

La Fondazione Vodafone Italia ha aperto il bando: “Digital for Social. Il digitale al servizio delle buone idee” da 1,5 milioni di euro per la digitalizzazione del Terzo Settore.

Tale bando, promosso in collaborazione con il Gruppo 24 Ore, è rivolto a soggetti già attivi nel Terzo Settore, quali Onlus, ODV, Cooperative Sociali, Associazioni, Fondazioni e ogni altro organismo privato non profit impegnato a sostenere e ad affrontare il disagio giovanile o che prestano assistenza ai bisogni dei giovani in situazione di svantaggio.

Per coinvolgere più organizzazioni possibili, la Fondazione Vodafone Italia ha organizzato una serie di incontri in tutta Italia, quali momenti formativi sul tema della social innovation.

Venerdì scorso ho avuto il piacere di prender parte alla tappa napoletana svoltasi presso il Centro Direzionale, Isola E2, ove ho appreso, tra l’altro, che il bando non ritiene ammissibili candidature da parte di organizzazioni in start-up e che, a giusta ragione, non finanzia (se non strettamente funzionali al progetto) l’acquisto di hardware (pc, tablet, etc.) che sono oramai ovunque acquistabili a basso costo; e ciò, per non distrarre risorse preziose dal più alto scopo del bando: sostenere un “processo culturale” d’innovazione digitale.

Massiccia è stata l’affluenza delle realtà non profit radicate sul territorio, sempre più impegnate – nell’assoluto silenzio del Governo centrale sull’argomento – nella ricerca alternativa di fondi.

A chi fosse interessato e in possesso dei requisiti richiestidal bando,che sarà facilmente rintracciabile sul sito della Fondazione Vodafone Italia(e che, per comodità, allego anche nellospazio “Blog” del mio sito),ricordo che i termini di presentazione dei progetti scadranno il 20 dicembre 2015.

Regolamento Bando Digital For Social

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*