LICENZIAMENTO

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 4197 del 20 febbraio 2013, ha affermato che è illegittimo il licenziamento per giusta causa in caso di abbandono del posto di lavoro qualora non ci sia alcun danno all’azienda. La Suprema Corte ha così confermato la sentenza con cui il giudice di merito affermava che “il licenziamento irrogato non risultava proporzionato in considerazione del fatto che la condotta fu posta in essere in una condizione di emergenza, non era stata preceduta da altre contestazioni, era stata in qualche modo segnalata al diretto superiore, non aveva determinato l’interruzione del ciclo produttivo, ma soprattutto non era stata foriera di danno o anche solo di pericolo alle cose o alle persone”.

Il-Vaffa….-e-la-giusta-causa-di-licenziamento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*