Blog

Sempre più spesso si sente parlare di “Terzo settore”. È un’espressione, questa, che, ormai, è entrata a far parte del linguaggio comune. In linea generale si può dire che ha a che fare con il mondo del volontariato e delle organizzazioni che gravitano nella sua orbita. Più precisamente, va inteso quale complesso di enti privati orientati alla produzione di beni e servizi di utilità sociale, da intendersi oramai quale elemento portante della società contemporanea. Il libro “Terzo settore. Risorsa per enti ecclesiastici e famiglie religiose” si rivolge a chi vuole fare ingresso nel mondo del Terzo settore, proponendosi come una vera e propria guida. Oltre a fornire un’occasione per riflettere sulla presenza ecclesiale nel Terzo settore, questo libro, che vede la prefazione del Cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale della Santa Sede, rappresenta, anche per le realtà laicali, una opportunità di approfondimento della normativa degli enti non profit, utile per comprendere in quale direzione andare alla luce della recente riforma del Terzo settore e le opportunità che tale riforma offre alle organizzazioni di volontariato, fondazioni, associazioni di promozione sociale, organizzazioni non governative, etc. Quattro sono gli autori: Vincenzo Comodo, docente di Sociologia della vita consacrata, presso l’Istituto di Teologia della vita consacrata “Claretianum” della Pontificia Università Lateranense di Roma; Giuseppe Brandi, avvocato, formatore ed esperto di legislazione degli enti non profit e revisore legale dei conti in fondazioni ecclesiali e laicali; Gian Franco Poli, docente di Teologia della organizzazione, presso l’Istituto di Teologia della vita consacrata “Claretianum” della Pontificia Università Lateranense di Roma; e Luigi Patella, fiscalista e tributarista, formatore esperto del Terzo settore.

terzo-settore

Segnalo due Corsi di formazione ai quali prenderó parte nelle prossime settimane, anche per evidenziare l’incidenza della riforma del Terzo settore sulla “vita” dei volontari.
La formazione del volontariato ha un ruolo molto importante nell’esperienza di chi si affaccia in tale ambito, e di chi intende migliorare le proprie competenze.
In particolare, per diventare volontari in ambito sanitario, in contesti di cura e trattamento della malattia, è necessario un approccio scrupoloso e severo che si spiega con la delicatezza dell’utenza, dei “temi trattati”.
Né va dimenticato la “protezione” del volontario stesso, per i tanti rischi insiti nella maggior parte delle attività di volontariato.

uni8

uni9

 

Giovedí 11 ottobre, con il patrocinio – tra i tanti – del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, avrá inizio il “Corso di alta formazione in materia di Diritti Umani”, presso Palazzo Reale di Napoli, Sala Rari.
Dopo l’pertura di eminenti esponenti della Politica e della Societá civile, locale e nazionale, l’evento vedrá impegnati per tre giorni avvocati, magistrati, accademici e politici esperti della materia.

uni7

Domani, presso il Tribunale di Napoli, aula Girardi, si parlerá della Riforma del Terzo settore e del mondo del Non profit, certamente il settore piú dinamico del sistema produttivo italiano.
L’evento formativo dará diritto a due crediti.

uni6

La Legge sul “DOPO DI NOI”.
Venerdí, 22 giungo 2018, un momento di riflessione su come organizzare la vita dei disabili gravi (e non solo) dopo la scomparsa dei genitori o di chi quotidianamente attende alle loro esigenze.
Vi aspetto venerdí alle 10:00 presso il Museo Archeologico Virtuale (MAV) di Ercolano, per parlarne insieme.

uni5

Vi aspetto lunedí 18 giugno alle ore 15.30 presso la Scuola Bruniana Fondazione Forense di Nola, per approfondire il metodo e le tecniche di comunicazione dei professionisti, con l’autore del libro “Principi di Marketing delle professioni”, Prof. Lucio Iaccarino, i colleghi Pasquale Piccolo, Giuseppe Boccia e Maria Masi, e con la dott.ssa Immacolata Stizzo, responsabile Progettazione di Formamentis.

uni4

Vi aspetto domani alla conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del progetto: “Arte che cura”, che si terrá presso la sala Giunta del Comune di Napoli.
Visto il successo di pubblico della passata edizione (2017) e il grande interesse fin qui mostrato dagli operatori, dalle istituzioni e dai mezzi di informazione, anche quest’anno proponiamo il progetto “Arte che cura”,
con circa 60 eventi, 30 enti partner e 15 enti patrocinanti, per promuovere con ancora maggior forza l’idea che i processi creativi insiti in tutte le Arti sono un fattore di beneficio e cura dell’individuo e dell’intera collettività.

uni3

 

 

Sabato 19 maggio sarò relatore al Convegno che si terrà presso l’A.O.U. FEDERICO II di Napoli, Aula Grande Edificio 6, in cui si dibatterà sul delicatissimo tema delle MALATTIE RARE, ed in particolare sull’Acalasia.
Dopo l’intervento di eminenti rappresentanti della Medicina, parlerò del ruolo primario che l’associazionismo DEVE conquistare sui tavoli di programmazione in tema di malattie rare, anche in considerazione della mutata legislazione sul Terzo settore.

uni2

Vi ricordo che mercoledí 28 marzo – UNIVERSITÁ FEDERICO II – sarò relatore al Convegno: “Le nuove forme della sussidiarietá orizzontale. La riforma del Terzo settore”, che si terrá presso l’aula Pessina al Corso Umberto I, 40.
Ancora un incontro per fare chiarezza sulla tanto attesa e contestata Riforma.
Vi aspetto.
Prenderanno parte all’evento il Prof. Lucio De Giovanni, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Napoli Federico II, Padre Antonio Palmese, Vicario Episcopale della Diocesi di Napoli, la Dott.ssa Roberta Gaeta, Assessore alle politiche sociali del Comune di Napoli, il Prof. Vincenzo Cocozza, Federico II, Prof. Michele Della Morte, Direttore del Dipartimento Giuridico dell’Università del Molise, il Prof. Bruno De Maria, Federico II, la Prof.ssa Stefania Parisi, Federico II, il Dott. Sergio Zeuli, Consigliere T.A.R., la Prof.ssa Laura Cappuccio, Federico II, il Prof. Renato Briganti, Federico II, il Dott. Sergio D’Angelo, Presidente ‘Gesco’, il Dott. Marco D’Isanto, Consulente enti non profit, il Notaio Alberto Caprioli. L’iniziativa è organizzata con il Patrocinio del Comune di Napoli, Assessorato alle Politiche Sociali.

uni

Venerdí 26 gennaio sarò relatore al Convegno “Tutto sulla Riforma del Terzo Settore” che si terrá presso la sala Roberto Marrama della Fondazione Banco Napoli (organizzato da Banca Prossima). Un confronto tra esperti e operatori del settore, nella convinzione che, al di là degli aspetti critici pur presenti in tale Riforma, si possano creare nuove opportunità per il nostro territorio, in sinergia tra Istituzioni, Chiesa, Imprese e Societá civile.

26907218_1547247581989386_6203549875209183332_n

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*